GRAPPA AL MIELE

  • instock
  • 01.LIQU.MG.070.40.

La nostra grappa invecchiata incontra “l'oro delle Alpi”, ovvero il miele DOP prodotto nella provincia di Varese. Con un particolare procedimento d'infusione, lavoriamo a lungo i mieli di acacia, castagno e millefiori, fino ad estrarne dall'anima quella che noi chiamiamo “essenza assoluta”. È questa sostanza preziosa, assemblata a un puro distillato di vinaccia appena svinata, l'artefice del gusto indimenticabile.  

Gradazione Formato
40 % vol. 70 cl
 

Price
21,00  19,00 

Descrizione

Colore giallo oro.
Al naso arriva subito il delicato profumo di fiori d’acacia e fiori bianchi, seguito dalla fragranza della grappa.
Gusto morbido e floreale con un finale rotondo e suadente.
Vizia i sensi, per poi risvegliarli con un gran finale di grappa “riposata”

Tags

Il “MIELE VARESINO” è un miele monoflorale di acacia che ha ottenuto la certificazione DOP nel marzo 2014.
Nella Provincia di Varese l’apicoltura ha sempre avuto un ruolo importante: ciò che fece sviluppare maggiormente quest’attività furono due eventi accaduti tra la fine dell’800 e i primi del ‘900. Innanzitutto, grazie alla costruzione della rete ferroviaria italiana realizzata dopo l’’Unità d’Italia, la Robinia pseudoacacia fu utilizzata per consolidare i pendii delle scarpate e delle trincee per consolidare meglio i terreni. La specie trovò nella Provincia di Varese un habitat ideale per l’indice di piovosità e per il tipo di terreno e crebbe in modo sostanziale durante i secoli successivi. In secondo luogo, i metodi antichi di raccolta lasciarono spazio all’apicoltura Razionale che permetteva di prelevare il miele senza dover ricorrere all’apicidio e di ottenere dei mieli monoflorali. Attualmente si registrano circa 12.000 alveari Varesini di apicoltori locali e forestieri. A differenza di altre zone in cui si produce il miele d’acacia, nel territorio varesino non ci sono colture agrarie o essenze che influenzano con la loro fioritura la qualità del prodotto che in questo modo risulta più puro.