Vermouth Style.31 Bianco

  • instock
  • 01.VTHB.VH.075.16

Selezionati vini sposati ad un infuso idroalcolico composto da oltre 31 botaniche creano l’unicità di questo storico vermouth: si distinguono note di assenzio, camomilla, note agrumate ed un piacevole profumo piccante conferito da un’erba spontanea tipica del nostro territorio. Provatelo liscio, on the rocks o richiedete la cocktail list dedicata.

Gradazione Formato
16 % vol. 75 cl
 

Price
23,00 

Descrizione

  Colore paglierino.
Ha un profumo delicato con sentori erbacei piacevolmente
speziati e piccanti.
Il gusto è morbido, rotondo, accattivante con un retrogusto singolare riconducibile alla
particolarità dell’ingrediente territoriale.

Tags

Il termine APERITIVO deriva dalla parola latina aperitivus letteralmente “che apre”: una bibita dunque che si pone l’obiettivo di “aprire” o meglio stimolare la sensazione di fame nel nostro stomaco.
Diverse fonti attribuiscono l’origine dell’aperitivo, rituale molto più che in voga nell’epoca moderna, al lontano V secolo d.C., quando Ippocrate scoprì che per alleviare la mancanza di appetito dei suoi pazienti, era necessario somministrare loro una bevanda dal sapore amaro composta da vino bianco, fiori di dittamo, assenzio e ruta.
Questa ricetta venne tramandata nella storia fino a giungere nelle mani degli erboristi medievali i quali scoprirono che il senso della fame non era indotto da quei particolari ingredienti, bensì dalle sostanze amare stesse.
Ancora oggi, dopo che la storia dell’aperitivo ha fatto il suo corso e le evoluzioni sono molteplici nelle diverse culture e tradizioni, i principali drink serviti durante l’ora dell’aperitivo sono prevalentemente bitter, ovvero caratterizzati da quel classico retrogusto amaro e accompagnati da proposte gastronomiche che placano la fame stimolata.